Asciugacapelli

Asciugacapelli

 

Strumento indispensabile soprattutto per le donne.

L'asciugacapelli, denominato comunemente fon o fohn (è errata invece la comune dicitura phon), è un apparecchio di piccole dimensioni che, tramite l'emissione di un getto d'aria calda, disperde l'umidità accumulata sui capelli bagnati, asciugandoli.

Questo elettrodomestico viene usato sia a livello domestico che a livello professionale, ed è molto utile non solo per asciugare i capelli, ma anche per fare la messa in piega o per creare vere e proprie acconciature, coadiuvato da altri strumenti per capelli come spazzola e pettine, utili per modificare l'ondulazione e il verso della chioma.


Il fon oggigiorno è uno strumento indispensabile sia per le donne che per gli uomini, in quanto lasciare la propria chioma bagnata è deleterio per la salute di chiunque.

Storia dell'asciugacapelli

Vecchio ascigacapelliNon tutti sanno che il termine fohn deriva dal tedesco, per la precisione dal nome del vento caldo favonio (Föhn  appunto). I primi apparecchi furono inventati negli anni Venti del Novecento negli Stati Uniti, per la precisione a Racine, nel Wisconsin. L'idea di base venne ispirata dall'invenzione dell'aspirapolvere avvenuta nel 1919. Il modello dell'elettrodomestico atto a risucchiare la polvere venne ibridato con il motore di un frullatore, con l'obiettivo di svolgere funzioni diverse.

I primi modelli di asciugacapelli erano grossi, ingombranti e poco funzionali, ma riscossero ugualmente un grande successo di pubblico (considerando che prima di allora l'unica alternativa era attendere pazientemente davanti al camino che i capelli si asciugassero), andando ad alimentare un'evoluzione costante e sorprendentemente rapida dell'apparecchio che arriva fino ai giorni nostri.

Caratteristiche e funzioni dell'asciugacapelli

Diffusore asciugacapelliIl getto caldo emesso dal fon viene prodotto da un motore elettrico che, muovendosi e ruotando, sposta l'aria circostante indirizzandola su uno o più resistori elettrici, che ne aumentano la temperatura e la spingono all'esterno attraverso un canale che culmina con un “becco”, sostituibile con un “diffusore” nel caso in cui si voglia procedere con un' asciugatura che dia volume ai capelli e li renda mossi.

Nei moderni asciugacapelli l'intensità dell'emissione di aria calda e la sua temperatura possono essere regolate mediante appositi pulsanti. Due opzioni aggiuntive che possono fare la differenza nella scelta di un modello piuttosto che di un altro sono:

  • colpo a freddo  (ossia la possibilità di avere un getto d'aria fredda dal proprio fon), molto utile per fissare la piega dei capelli alla fine dell'asciugatura;
  • rilascio di ioni negativi: alcuni modelli di fon sono dotati di questo tipo di tecnologia (di cui tutt'oggi si discute in quanto non scientificamente affidabile), grazie alla quale durante l'asciugatura dei capelli, oltre al getto d'aria calda viene trasmesso dall'apparecchio un fascio di ioni negativi emessi da un generatore interno. Questi ioni sono in grado di scindere le molecole dell'acqua in particelle molto più piccole consentendo dunque un'asciugatura più rapida. La loro azione inoltre inibirebbe la formazione di energia elettrostatica sulla chioma, donando una capigliatura lucida, morbida e non crespa.

Tipologie di formato di asciugacapelli

Esistono svariati modelli di fon per capelli, distinguibili in base alla dimensione, alla qualità dei materiali, alla potenza in watt e alle funzioni disponibili.
Dall'asciugacapelli da viaggio, di piccole dimensioni e di potenza limitata è possibile arrivare sino ai fon professionali, utilizzati generalmente dai parrucchieri ma disponibili anche al dettaglio e dunque acquistabili anche dal singolo utente. I modelli superaccessoriati sono dotati di beccucci intercambiabili, diffusore, regolazione della velocità mediante tasti differenti tra loro e colpo a freddo.

Gran parte dei modelli in commercio sono definiti “a pistola” a causa della loro forma, ma ne esistono anche altre tipologie come ad esempio l'asciugacapelli a tubo, generalmente utilizzato in alberghi, navi da crociera, piscine, palestre o docce pubbliche. Quest'ultimo ha un corpo macchina a parte che custodisce il motore, la resistenza riscaldante e il collegamento alla corrente elettrica, e viene generalmente fissato alla parete, mentre l'aria calda esce da un tubo manovrabile agevolmente con la mano, della lunghezza standard di 1 metro/1,20 metri, che culmina con una bocchetta di forma circolare o allungata.

Asciugacapelli da viaggioAsciugacapelli professionale a pistolaAsciugacapelli a tuboAsciugacapelli a casco

Consigli utili per utilizzare al meglio l'asciugacapelli

AsciugacapelliAsciugare i capelli col fohn può sembrare un'operazione semplicissima e che non necessita di accorgimenti ma in realtà non è così. Per ottenere un risultato impeccabile sia dal punto di vista estetico che da quello della salute è bene seguire alcuni piccoli accorgimenti molto utili per procedere correttamente con l'asciugatura della chioma.
Innanzitutto si consiglia di effettuare l'ultimo risciacquo dei capelli prima di usare il fon con acqua fredda anziché calda: questo espediente aiuterà a rimuovere le particelle residue di calcare.

E' bene inoltre evitare di utilizzare l'asciugacapelli subito prima di uscire di casa sia perché lo sbalzo improvviso tra il calore del fohn e la temperatura più bassa dell'ambiente circostante possono causare raffreddamenti ed essere deleteri per la salute, sia perché a causa di questo sbalzo di temperatura i capelli tendono ad incresparsi, annullando l'effetto/piega dell'asciugatura. Per questo bisognerebbe rispettare un'attesa minima di 10/15 minuti prima di uscire di casa.

Per non rovinare la capigliatura con asciugature troppo aggressive si consiglia invece di utilizzare il fon ad una temperatura media (quindi non al massimo della sua potenza) e di non avvicinare eccessivamente il beccuccio dell'aria calda alla lunghezza del capello, in modo da non spezzarlo e non rovinarlo con il tempo.

Gli asciugacapelli più venduti (fonte: Amazon.it)